Linguine fagiolini verdi ( cornetti ), pomodoro e olive nere


Buongiorno!

E’ lunedì e in tante avete già ripreso il vostro ritmo lavorativo: immagino che non sia affatto facile e quindi cercherò di alleviare questo momento con una ricetta gustosa, fresca ed estive!

La coltivazione in massa del mio babbo mi ha salvato da questo agosto a casa…le verdure le ho mangiate freche e sane, senza aggiunte varie e adesso so cosa intende mia mamma quado dice ” c’è soddisfazione a raccogliere e a cucinare subito! “..Davvero! Quindi bravo babbo e continua così 🙂

Le ricette avranno più o meno gli stessi ingredienti, lo so, ma le verdure sono quelle e per na persona che fa solo dolci, vi assicuro che questo spadellare è una vittoria!

Oggi si parla dei cornetti o fagiolini verdi.

Fin da piccola, quando mia mamma mi metteva al tavolo a spuntarli, mi è sempre sembrato un compito da adulti e quindi di responsabilità, perchè andavano spuntati a modino e non doveva essere intaccato il fagiolino stesso.. un lavoro di precisione nel quale mi applicavo tutta concentrata, perchè diciamo la verità..io e la precisione non siamo mai andate d’accordo…!!!

Vabbè…bando alle ciance, questa ricettina mi ha dato parecchia soddisfazione e quindi ve la lascio molto volentieri.

Per quanto riguarda le dosi..beh io ho cucinato solo per me e sarete sicuramente più brave nel fare il dosaggio per la vostra famiglia!

INGREDIENTI:

– fagiolini cornetti q.b.;

– pomodori rossi maturi q.b.;

– olive nere denocciolate;

– linguine;

– basilico qualche fogliolina;

– olio evo

Iniziate con lo spuntare i fagilini verdi da entrambe le estremità e una volta finito, metteteli in una pentola ripiena d’acqua e fateli lessare.

Una volta lessati prendete una padella, aggiungete un goccino d’olio e mettete dentro i cornetti lessati e i pomodori rossi maturi che avrete tagliato a pezzettini. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere finchè il pomodoro non si sarà ” spappolato “. Spegente il fuoco.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta, salate e buttate la pasta. Una volta pronta, scolate la pasta e mettetela dentro la padella, aggiungete le olive che potrete tagliare a pezzetti e le foglie di basilico, tenendo la fiamma bassa sotto la padella . Girate per amalgamare il tutto, spegnete e servite. Buon appetito!

foto 3-8 foto 2-8 foto 1-8

7 pensieri su “Linguine fagiolini verdi ( cornetti ), pomodoro e olive nere

  1. è verooooo!!anche a me è sempre sembrato un lavoro da grandi…ihihih!!!adoro questa pasta,mi piace un sacco,la faccio anch’io e alla fine cimetto o il sardo o il formaggio ricotta….mamma mia!!bravissima cara

  2. Non avrei mai pensato di fare un primo con questi fagiolini (che a Viareggio si chiamano “Stringhe”)…mi hai proprio dato un’idea golosa fa provare 😀

    • Non ci credo !! IO che ti faccio venire un’idea per un primo con tutte le cose buone che cucini tu! Ecco, sono in brodo di giuggiole 😁😁😁😁😁
      Bacione!

  3. Che buoniiiii! Ed è vero, quando fai fatica a coltivare, ma poi hai i frutti.. cucinarli non ha prezzo! I fagiolini (o ‘curnitt’, come si chiamano qui!) sono davvero deliziosi e il tuo piatto mi fa proprio gola: sa di bontà, di casa e di bei ricordi! Complimentiiiii ❤ ❤

  4. Pingback: Linguine fagiolini verdi ( cornetti ), pomodoro e olive nere | Food Blogger Mania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...