Torta con i gianduiotti

In questi giorni la testa lavora anche quando sono in pausa: il risultato è che la sera, appena mi sdraio sul divano, crollo per risvegliarmi due ore dopo e andare direttamente a letto!

Giornata di sabato all’insegna della corsa per sbrigare le faccende che o si fanno il sabato o non si fanno mai…e ieri… beh ieri giornata di pieno relax!

La mattina ho fatto la torta: i miei genitori avevano visto una ricetta di Anna Moroni : la torta gianduiotta . Semplice da fare ma bella tosta, ho diminuito la dose delle uova…ma, una volta mangiata direi anche di diminuire la quantità di zucchero.

Comunque è buona e golosa, ma consiglio di farla il giorno prima della messa in tavola 🙂

INGREDIENTI:

– 250 g di farina 00;

– 5 albumi ( nella ricetta originale 7 );

– 200 g di zucchero;

– 75 ml di olio di semi;

– 1 cucchiaio di cacao amaro;

– 100 g di gianduiotti tagliati a pezzetti ( nella ricetta originale 100 );

– 50 g di acqua;

– 1/2 bustina di lievito

Montate a neve ferma gli albumi. Metteteli in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate piano, dal basso verso l’alto. Aggiungete la farina con il lievito, il cacao , l’acqua e l’olio e mescolate. A questo punto aggiungere metà dei gianduiotti tritati e mescolare il tutto.

Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata e aggiungete sopra i rimanenti gianduiotti.

Mettete in forno ben caldo a 160° per 40 minuti, lasciate raffreddare…e buon appetito!

foto 1 (10) foto 2 (13) gianduiiottofoto 1 foto 4 (10) foto 2 (14)

Facciamo bene alla natura e mousse veloce veloce!

Buongiorno!

Oggi inizio la giornata facendo bene alla natura e pianto un albero 🙂 …o meglio , non sono io che lo pianto, ma contribuisco a piantarlo!

Questo post nasce dopo aver visto in vari blog un widget con la scritta “Il mio blog è CO2 -NEUTRAL”… incuriosita sono andata a cliccarci sopra e sono stata portata al sito di Doveconviene.it : l’obiettivo è quello di ridurre le emissioni di anidride carbonica generate dai blog e dai siti , piantando 1 albero per il blog, o sito, e noi possiamo continuare tranquillamente ad usare il nostro server per 50 anni,perchè con l’albero abbiamo neutralizzato la produzione di anidride carbonica.

L’iniziativa è con un gruppo tedesco e loro su questi temi sono attenti: crediamoci!

Comunque per capirci meglio un bel giro sul loro sito è consigliato 🙂

Intanto una ricettina di una mousse veloce veloce, fatta praticamente senza nulla… In casa non c’era nè panna, nè latte…niente di niente e mancava un dessert finale per una cena…

E quindi? Le uova ci sono, il cioccolato pure… si fa, si fa!

E ringrazio la ricetta di Labna

INGREDIENTI per 5 coppettine:

– 150 gr di cioccolato fondente

– 3 uova

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e una volta sciolto metterlo in ciotola in modo che si raffreddi. Montare a neve ferma gli albumi e unire il cioccolato ( possibilmente raffreddato ) i tuorli delle uova e mescolare bene. Aggiungere in modo delicato i bianchi montati neve e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto, in modo da incorporare il tutto in maniera omogenea. Una volta pronta, mettere la mousse in vaschette, coppette o dove più vi garba e mettere in frigo per minimo 2 ore.

Decorate come più vi garba: io ho messo granella di nocciole e “riccioli di cioccolata bianca”…e buon appetito!

( La foto lascia a desiderare, ma il gusto ERA parecchio bono!! 🙂 )

foto (3)