Babà al rum

Mi guardo intorno e nella stanza del pc ci sono libri e giornali di ricette sparsi ovunque…

Non c’è un ordine, o meglio, cerco di farlo,,, rimetto in ordine, ma dura sì e no uno o due giorni….Poi mi metto a cercare, sfogliare, leggere, cercare di cambiare, cercare di adattarla ai gusti della famiglia…e ritorna tutto sparpagliato…

Mia madre adora i Babà ed era tanto che me li chiedeva, ma non avevo mai trovato una ricetta a modo ed ho sempre rimandato.

Poi ho comprato gli stampini… poi mi sono messa alla ricerca di una ricetta, anzi, della Ricetta perfetta…e l’ho trovata nel caos dei miei libri e ricette scaricate da internet… Dal Cucchiaio d’Argento versione online ho stampato della ricetta perfetta , ovviamente secondo me…che nessuno si offenda, per carità… parlo da perfetta “ignorante” in materia… per me perfetta è una ricetta che mi calza a pennello, senza troppa fatica, senza troppe cose da decifrare, senza troppi ingredienti “ingombranti” e calorici… ecco…

La lavorazione dei babà devo dire che è lunga ma mi ha dato una bella soddisfazione: sono contenta del risultato e mi sono sentita fiera del mio “lavoro”!

INGREDIENTI:

– 200 g di farina 00;

– 100 g di burro ( io ho messo la margarina );

– 3 uova;

– 1 bicchiere di latte ( io parzialmente scremato );

– 30 g di zucchero;

– 10 g di lievito di birra;

– gelatina di albicocche;

– un pizzico di sale

Per lo sciroppo: ( io ho usato direttamente il Rum schietto )

– 100 g di acqua;

– 30 g di zucchero;

– 1 bicchiere di Rum

In un bicchiere sciogliete il lievito con il latte tiepido. Disponete la farina a fontana in una ciotola, e al centro versate il lievito diluito, le uova e il pizzico di sale. Mescolate. Aggiungete il burro e lo zucchero e lavorate il composto per dieci minuti ( io ho usato un cucchiaio di legno ) o fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio ed elastico. Copritelo con un tovagliolo e fate lievitare fino al raddoppio del volume ( 1 ora , 1 ora e 1/2 ). Una volta raddoppiato, imburrate gli stampi del budino e riempiteli con l’impasto fino a metà e metteteli a lievitare ancora fino al raddoppio del volume.

Cuocete in forno caldo a 190° per 40 minuti.

Nel frattempo preparate lo sciroppo versando in un pentolino l’acqua , il rum e lo zucchero. Ponete sul fuoco, portato a bollore e ritirate dopo 15 minuti o quando lo zucchero è sciolto .

Io ho preso un ciotolino e l’ho riempito con un bicchiere di Rum ( Pampero ), ho preso i babà, li ho bucati con uno stecco di legno e li ho messi dentro il ciotolino per fargli assorbire il Rum.

Ho messo 5/6 cucchiaini di gelatina di albicocche con due cucchiaini di acqua in un pentolino e l’ho fatta sciogliere a fiamma bassa. Una volta sciolta ho spennellato i babà con la gelatina… e buon appetito!

foto 2-4foto 3-4Anche Minnie è “ubriaca” ! 😉

Mojito

Cosa c’è di meglio di un buon mojito come aperitivo?

Ieri sera ero a cena da mia sorella e mio cognato e appena arrivata, lui mi fa “ho la menta profumata…si fa un mojito?” ed io ” ma hai tutto l’occorrente?” e lui “quello che mi mancava sono andato a comprarlo!”…e allora …facciamo il mojito!

Negli ultimi anni che ho vissuto a Padova ( ho fatto Università e poi vissuto lì per un totale di 12 anni ) ho lavorato come barista, e devo dire che non ero niente male… quello che più mi piaceva fare e che mi veniva veramente bene, erano i pestati: mojito, caipiroske, caipirinhe erano i miei cavalli di battaglia! A fine serata avevo il braccio muscoloso, ma si vedeva e si sentiva che ci mettevo passione! 🙂

Quindi ieri sera mi sono divertita a tornare indietro con il tempo, anche se per dieci minuti, ma mentre pestavo menta, lime e zucchero dei piccoli flashback mi si presentavano davanti e il sorriso nasceva nella mia faccina… 🙂

Ognuno ha la sua ricetta per fare il mojito.

Questa è stata la mia di ieri sera!

INGREDIENTI :

– 2/3 lime tagliati a pezzetti

– ghiaccio tritato

– rum bianco ( ma di solito viene utilizzato anche quello scuro: l’importante è che sia un buon rum )

– acqua tonica ( o acqua gassata )

– zucchero di canna

– menta

Prendete un bicchiere e pezzetti di lime e 2/3 cucchiaini di zucchero di canna, pestate il tutto con il pestello, aggiungete le foglie di menta premendo leggermente al resto, aggiungete il ghiaccio tritato, il rum e infine l’acqua tonica. Mescolate il tutto shakerando o con un cucchiaio dal basso verso l’alto… e gustatevelo con tutta la calma possibile!

mojito

Con questa ricetta partecipo al contest “Stasera aperitivo da me!”