HIBERNUM e lo spirito di aggregazione

Prendi 3 ragazzi con la passione della storia medievale, mescolali con un po’ di Ippocrasso ( bevanda bevuta a quei tempi ), aggiungi l’ingrediente segreto e ottieni l’Hibernum,  una bevanda unica nel suo genere e più interessante  per i palati di coloro che desiderano bere qualcosa di diverso,  moderatamente alcolico , dal sapore speziato e dolce allo stesso tempo.

Al primo sorso si rimane inebrianti dall’esplosione dei sapori speziati che sembrano voler primeggiare l’uno sull’altro: cannella,  pepe, zenzero,  lasciando in bocca un piacevole retrogusto di arancia amara; al secondo sorso ti conquista definitivamente !!! 

L’Hibernum si accompagna perfettamente con dolci e confetture varie, anche se la sua “morte” ė il cioccolato fondente. 

…e secondo voi mi facevo scappare un’occasione del genere ?!?!?!? 

Appena mi è stata data in omaggio, mi sono messa subito all’opera , abbinando la classica torta al cioccolato fondente ai sapori speziati di questo vino.

INGREDIENTI:

– 150 g di cioccolato fondente; 

– 150 g di farina 00;

– 2 uova; 

– 50 g di margarina; 

– 90 g di zucchero semolato;

– 1/2 bustina di lievito;

– 1 bicchierino di Hibernum; 

– 1 pizzico di sale

– latte q.b

– 10 g di cacao amaro

Mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e la margarina.  Prendete le uova e sbattetele dentro ad una ciotola con lo zucchero e il pizzico di sale. 

Quando saranno bianche e spumose aggiungete la margarina sciolta, il cacao amaro,, la farina e il lievito e iniziate a mescolare. Aggiungete un pochino di latte in modo che il composto non risulti troppo denso. Aggiungete il cioccolato sciolto e il bicchierino di Hibernum.  Mescolate bene il tutto. Prendete una teglia, ricoprite con carta da forno bagnata e strizzata, mettete dentro il composto e infornate a 180 gradi per 20 minuti. Una volta pronta lasciate raffreddare, tagliate a pezzetti e… buon appetito! 

 

foto 4-3 foto 2-7 foto 1-7 foto 5    

Andate anche a visitare il loro sito internet http://www.hibernum.it e la loro pagina Facebook Hibernum oppure , per chi è di zona, si trovano a Prato in via S.Trinita , 49 

 

 

 

 

Ciambelle cacao e nocciole

Tempo fa mi è arrivata una mail da Laura Ghini di Menabò Group, agenzia di comunicazione e marketing specializzata nel settore food, dove mi veniva spiegato di un progetto di comunicazione realizzato con contributo dei Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per la promozione del consumo della nocciola italiana. Mi veniva chiesto se avevo voglia di partecipare a tale progetto con una ricetta che avesse come protagonista la nocciola…

E secondo voi, che cosa ho risposto?!?!? Certoooooo!

E ovviamente ho voluto partecipare con questa ricettina dolce, buona e delicata…

INGREDIENTI:

– 150 g di farina;

-120 g di margarina;

– 120 ml di acqua;

– 120 g di zucchero di canna;

– 70 g di cioccolato fondente;

– 30 g di cacao amaro;

– 100 g di nocciole;

– 2 uova;

– 2 cucchiaini di lievito per dolci;

In un pentolino mettete la margarina a pezzetti con lo zucchero e l’acqua. Scaldate il composto fino a quando la margarina non si sarà sciolta, spegnete il fuoco e mettete il tutto in una ciotola, aggiungete il cioccolato spezzettato e mescolate fino a che si è sciolto.

Prendete le nocciole e tritatele a mano in modo che rimangano pezzi piccoli ma non briciole. Unite al composto e mescolate.

Unite al composto la farina setacciata con il lievito e le uova e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.

Riempite gli stampini a ciambella ( io ho usato quelli in silicone ) e infornate in forno già caldo a 160° e cuocete per 20/25 minuti.

Una volta pronti sfornate, lasciate raffreddare su una griglia e , una volta freddi, sformateli dagli stampini.Trasferiteli su una gratella, lasciateli raffreddare e spolverizzateli con zucchero a velo… e buon appetito!

ciambelle ciaqmbelli

Muffin con zucchine e stracchino probiotico di Nonno Nanni

E’ iniziata la collaborazione con Nonno Nanni ed io sono felice!

Sulla nostra tavola non è mai mancato: lo stracchino è sempre stato un prodotto consumato con gusto, con la sua morbidezza e la sua bontà.. ma con la collaborazione , mi sono arrivati altri prodotti da leccarsi i baffi: formaggini, stracchino, squaquerello, robiola… insomma tutte “cosine buone” come piacciono a me!

Nonno Nanni è una tradizione familiare nata con passione e la passione si sente ad ogni morso nei loro prodotti genuini e naturali…sì perché Nonno Nanni sta attento anche all’ambiente circostante mentre produce: infatti sono molte le iniziative messe in atto dall’azienda per un maggiore risparmio energetico ed una efficiente gestione dei residui della lavorazione del formaggio.

In questo periodo stanno portando avanti un progetto chiamato “Ricette green dai food blogger…in difesa dell’ambiente con Nonno Nanni” e sono ben felice di poter partecipare a questo progetto, dove viene chiesto di realizzare ricette eco-creative utilizzando i loro formaggi freschi e altri ingredienti a “km zero”.

Questa iniziativa è arrivata nel momento delle zucchine dell’orto… buone, fresche e genuine e sicuramente a km zero 🙂

Ho deciso di utilizzare lo Stracchino con Fermento Probiotico , un formaggio buono e morbidoso come piace a me, facile da abbinare in qualsiasi ricetta e dal sapore fresco… davvero una bella scoperta! Uno dei prodotti a marchio Nonno Nanni che partecipano all’iniziativa del Ministero dell’Ambiente per il calcolo della “Carbon Footprint”, un progetto per neutralizzare le emissioni di Co2

nonnofoto 1 RICETTA ( per 7/8 muffin ):

– 15/20 zucchine grigliate tagliate a pezzetti;

– 180 g di farina 00;

– 3 uova;

– 100 ml di latte;

– 100 ml di olio di semi;

– 125 g di stracchino con fermento probiotico di Nonno Nanni;

– sale e pepe;

– 1 bustina di lievito;

– olio piccante q.b

Grigliate le zucchine e tagliatele a pezzetti, avendo cura di lasciarne qualcuna intera

Prendete una ciotola e sbatteteci le uova con l’olio e il latte; aggiungete la farina, le zucchine grigliate tagliate a pezzetti, il sale e il pepe.

Mescolate bene il tutto e aggiungete lo stracchino a pezzetti, lasciandone un pezzo per la decorazione finale. Alla fine aggiungete il lievito e l’olio piccante: mescolate e assaggiate se vanno bene di sale.

Versate il composto negli stampi da muffin e ricoprite con un pezzettino di stracchino e una zucchina grigliata intera.

Infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti.

Una volta pronti sfornateli e lasciateli raffreddare su una teglia…e buon appetito!

Tiepidi o freddi sono squisiti!!

nonnofoto 2 (1) nonnofoto 3 nonnofoto 4  nonno

 

Brownies per il mio compleanno

Il 2 luglio è stato il mio compleanno ed ho compiuto 39 anni… mamma mia se ci penso mi prende piuttosto male, perché ti rendi conto di come sono volati gli anni … ma non ci pensiamo,  che è meglio!!

Comunque mercoledì mi sono svegliata e il primo pensiero è stato “e il dolcino non me lo faccio ?!?!?!” ..quindi dopo aver fatto colazione insieme a Toby, ho aperto la dispensa ed ho deciso di prepararmi il Browne ( o i brownies ). Preparato,  tagliato e fumato … non pensavo fosse così buono e delicato , senza essere ingozzante e particolarmente dolce… da rifare assolutamente!

INGREDIENTI:

– 150 g di cioccolato fondente ;

–  100 g di margarina;

– 100 g di farina 00;

– 120 g di zucchero a velo;

– 2 uova;

– 1 pizzico di sale;

– cacao amaro q, b

– 50/70 g di nocciole

Iniziate con il mettere a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fatto a pezzetti, girando ogni tanto con un cucchiaio di legno finché non si è sciolto. Una volta sciolto mettere la margarina a pezzettini e fate sciogliere sempre mescolando. Spegnete il fuoco sotto l pentolino. In una ciotola mettete farina, zucchero a velo e cacao , aggiungete le uova che avrete sbattuto con il sale  e mescolate col tutto finché gli ingredienti non si saranno amalgamati per bene. Aggiungete Ill cioccolato e le nocciole intere e mescolate bene. Mettete della carta da forno bagnata e ben strizzata ( anche asciutta va bene ) dentro una teglia quadrata , versate il composto e livellate il più possibile. Mettete in forno già caldo a 180* per 30/35 minuti ( dipende dal vostro forno ). Una volta pronta, sfornate e mettetela , con la carta da forno a raffreddare su una teglia. Una volta fredda tagliate a cubetti e… buon appetito!

Tanti auguri a me!

foto 2-6 foto 1-6 foto 3-5