Ghiaccioli alla pesca

Caldo, è arrivato il caldo bello tosto e presente!
In questi giorni si suda, si cerca refrigerio in qualsiasi cosa… docce fredde, finestrini in macchina aperti, luci spente, litri e litri d’acqua … ma stamani mi sono decisa a fare il ghiacciolo,
Vabbė non ho inventato nulla di nuovo, ma per me lo ė stato.
Ghiacciolo alla pesca. .. perché proprio alla pesca? Perché in casa avevamo solo le pesche: l’altra frutta l’avevo utilizzata per fare una macedonia … quindi. ? Si va di Pesca!!
E per farli ho utilizzato delle formine belline belline a forma di ombrello che ho comprato da Ina&One’s ! Sono proprio soddisfatta!

INGREDIENTI per 8 ghiaccioli:

– 4/5 pesche tabaccherie ( ma vanno bene tutte le pesche );
– 60 g di zucchero;
– 200 ml di acqua;

Iniziate con il mettere lo zucchero e l’acqua in un pentolino e con l’aiuto di un cucchiaio di legno mescolate fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Fate bollire per 2 minuti e spegnete il fuoco . Fate raffreddare.
Intanto sbucciate e tagliate le pesche a pezzettini e metteteli dentro ad un contenitore; prendete il mixer e fate una polpa. A questa polpa aggiungete l’acqua con lo zucchero e mescolate il tutto.
Prendete le formine per il ghiacciolo e versatelo dentro ( potete mettere anche i pezzetti di frutta dentro ). Chiudete e mettete in freezer per 3 ore.
Una volta pronti, passate le formine sotto l’acqua, sfilate e… buon refrigerio!!!

foto 2

foto 1

foto-2